Polpettine di tonno - SENZA GLUTINE


Due giorni fa la mia amica Camilla, che su Instagram è registrata come tastefully_wheatless, ha pubblicato una foto di alcune polpette di tonno davvero invitanti.

Tanto lo erano che le ho chiesto informazioni sulle dosi degli ingredienti principali ed eccomi alla sera a preparare queste sfiziose polpettone di tonno, con formaggio spalmabile e capperi.


Ho preparato le polpettine con pane grattugiato senza glutine, utilizzandolo sia per dare la giusta consistenza all'impasto sia per impanare la polpettine.


I capperi, opportunamente sciacquati sotto acqua corrente, hanno dato la giusta sapidità all'impasto, senza che dovesse essere aggiunto del sale.


Ho scelto di prepararle della dimensione di una noce, così che fossero più accattivanti agli occhi dei bambini.

Ma serviva poi?

Potrei dire di no, perché la loro crosticina croccante era già un forte richiamo.

Difatti, sono state divorate in men che non si dica.


Ho riscosso un grande successo e devo ringraziare Camilla, da poco conosciuta su Instagram grazie alla passione comune che abbiamo per la cucina e la food photography.....coe si dice di questi tempi :-)



Ingredienti - Dosi per 20-22 polpettine


  • 220 gr di tonno sottolio sgocciolato (corrisponde a due scatole grandi)

  • 160 gr di formaggio spalmabile (tipo philadelphia, per intenderci)

  • 2 tuorli d'uovo

  • 4 cucchiai di formaggio grana padana grattugiato

  • 2 cucchiai di capperi, da sciacquare sotto acqua corrente

  • pangrattato senza glutine q.b.

  • latte q.b.

  • olio per friggere q.b.


In caso di fruizione da parte di un celiaco, tutti gli ingredienti utilizzati devono essere certificati "senza glutine".



Preparazione


Per prima cosa ho messo il tonno a scolare in un colino a maglie strette.


In una ciottola ho messo il formaggio spalmabile, il grana grattugiato, i capperi desalati strizzati e tritati e i due tuorli.


Ho poi unito il tonno sgocciolato e ho mescolato con un cucchiaio.

Quando l'impasto è risultato piuttosto omogeneo ho controllato che non fosse troppo umido. L'impasto deve essere abbastanza compatto da poter formare delle piccole polpette.

Se così non fosse, come è stato nel mio caso, si possono aggiungere un paio di cucchiai di pangrattato mescolare nuovamente e ricontrollare. Se dovesse servire, aggiungere ancora pangrattato.


Raggiunta la giusta consistenza, porzionando con l'aiuto di un cucchiaio da minestra, ho formato le polpette appoggiandole su di un piatto.

Un piccolo aiuto per non far attaccare l'impasto alle mani, è dato da inumidire con poca acqua le mani stesse.


Al termine ho riposto il piatto in frigorifero per una buona mezz'ora....il tempo di recuperare Matteo in piscina!


Una volta tolte dal frigorifero, ho passato prima le polpettine nel latte e poi nel pangrattato.

Una volta impanate tutte le polpette, ho messo a scaldare dell'olio in un wok e, una volta ben caldo, ho fritto le polpettine di tonno, rigirandole spesso.


Una volte belle dorate, ho tolto le polpette dal wok e le ho messe a riposare un minuto su della carta da cucina.

A questo punto ho impiattato, servito e augurato buon appetito!




#panpagni #federica #ricetta #salato #secondo #kids #bambini #fingerfood #polpette #polpettine #tonno #capperi #fritto #buffet

RECENT POSTS